Film: FUTURO ANTARTIDE - L'IMPATTO DELL'UOMO SULL'AMBIENTE ANTARTICO

Di GIANLUIGI QUARTI

Trento Film festival

Con il "Pelagic", un veliero d'acciaio a chiglia mobile, la spedizione internazionale "Antartide 88" guidata da Marco Morosini ha visitato alcune basi scientifiche in Cile, in Argentina ed in Inghilterra. Scopo della spedizione era, fra gli altri, quello si analizzare la situazione del patrimonio faunistico minacciato dall'inquinamento globale del pianeta e di individuare provvedimenti da adottare per la
salvaguardia, e i problemi che deriveranno dallo sfruttamento minerario e petrolifero del Continente. Svizzera / 1988 / 21'


GIANLUIGI QUARTI

Gianluigi Quarti Trevano è nato a Belluno nel 1944. Ha iniziato la sua carriera cinematografica come montatore presso gli studi RAI di Milano. Attualmente è regista alla Radiotelevisione della Svizzera Italiana di Lugano. Ha collaborato alla realizzazione di oltre quaranta film di montagna e di esplorazione, tra cui ricordiamo “fitz Roy”, “Due per un 8000”, “Quattro giorni sulla torre Venezia”, “La terra degli dei”, “Una leggenda per due alpinisti”, “Pö-Yul – dove i nomadi si fermarono” “Verso il Sud”, “Cumbre”, “Nunavut”, “No problem Pelagic” e “C’era una volta”. Nel 1990 ha realizzato una serie di trasmissioni sull’alpinismo e gli sport di montagna, intitolata “Estate Avventura”. E’ alpinista e accademico del CAI.